Paese:
Grecia

Città:
Galatsi

Categoria progetti:
Progetti infrastrutturali - Uffici

Sistemi Alumil utilizzati in questo progetto:
Alumil M11000 porte e finestre a battente
Alumil J-Bond
Facciate vetro strutturale Alumil M50

L'operazione architettonica riferisce nozioni "discontinuità" e "visione", su un asse significativa della città (Veikou Avenue), che lungo la sua parte commerciale è continuamente circondata da edifici indifferenti.

Il volume regolare dell'edificio segue con disciplina la quota di allineamento. Esso è rivestito con pannelli in legno, un materiale naturale, che intercetta il susseguirsi di edifici stereotipati lungo l'asse della strada, mentre trascina con sè la "natura" nel denso tessuto urbano. Sottolineando e interpretando gli elementi di "visione" e "punto di vista", il concetto architettonico concepisce i "vuoti" delle murature esterne dell'edificio come "interruzioni - viaggi visivi" che rappresentano le "interruzioni - viaggi visivi" relativi alle le vie che si incrociano.

Così, se il tessuto urbano era sollevato verticalmente, la facciata dell'edificio è organizzato come un sistema di "telai vuoti" che negozia proprio questi elementi particolari come pure la loro relazione con la luce. Le sculture incise delle finestre contorni intensificare la vista prospettica.